Pulci nel Cane | Sintomi, Come eliminarle, Pericolosità

Le foto presenti in questo articolo sono state gentilmente messe a disposizione dal Dottor Ivan Fileccia.

Immagine di una pucle tra i peli di un cane.

COSA SONO LE PULCI?

Le pulci (sifonatteri, Siphonaptera o afanitteri Aphaniptera) sono degli insetti molto piccoli caratterizzati dalla mancanza di ali che si nutrono del sangue di diversi animali, uomo compreso.

DIFFERENZA TRA PULCI E PIDOCCHI DEL CANE

Le pulci vengono spesso confuse con i pidocchi, ma questi due animaletti hanno diverse differenze; ecco come distinguerli:

– le pulci si nutrono di sangue; alcune specie di pidocchio si nutrono, oltre che di sangue, anche di detriti della pelle, di cheratina e di altre secrezioni sebacee (il sebo è un materiale grasso e untuoso prodotto da particolari ghiandole che ha uno scopo protettivo nei confronti della pelle).

– Le pulci sono più difficili da trovare e possono sfuggire facilmente alla nostra vista una volta individuate; i pidocchi invece sono animali più statici.

QUALI SONO LE SPECIE PIÙ COMUNI DI PULCI

– Ctenocephalides canis (parassita del cane);
– Ctenocephalides felis (parassita del gatto);
– Pulex irritans (parassita dell’uomo);
– Nosopsyllus fasciatus e Xenopsylla cheopis (parassiti del ratto);
– Ceratophyllus gallinae (pulce del pollo).

Nonostante il loro nome scientifico, non è detto che determinate pulci non possano gradire più specie come ospiti; l’esempio più lampante è la pulce del cane, che come ospite predilige cani e gatti ma può infestare anche l’uomo.

QUANTO POSSONO SALTARE IN ALTO LE PULCI?

Le pulci sono in grado di fare salti enormi; fino a 15-30 centimetri in altezza e ancora di più in lunghezza (distanze che corrispondono a 150-200 volte la lunghezza del loro corpo).

SINTOMI

Tra i sintomi più frequenti di presenza di pulci sul cane si possono segnalare:

prurito intenso (il cane si gratta, si lecca o si morde, soprattutto andando a sollecitare zona intorno alla coda, collo, orecchie);

ferite, escoriazioni;

perdita di pelo nelle zone interessate da prurito;

anemia (fenomeno raro associato alla presenza di pulci; si tratta di una riduzione della presenza dei globuli rossi, a sua volta riconoscibile da fenomeni come: debolezza, scolorimento delle mucose o della cute, calo di appetito e di peso);

presenza di piccoli puntini neri sul pelo del cane (le feci delle pulci);

– presenza di croste o ispessimento cutaneo.

Non tutti i cani reagiscono allo stesso modo al morso della pulce; alcuni presentano sintomi più intensi perché sviluppano una reazione allergica alla saliva della pulce (Dermatite Allergica da Morso di Pulce).

Perché le Pulci provocano Prurito?

Il prurito che si prova quando si è infestati da pulci deriva da una reazione allergica scatenata dal morso della pulce.

Foto – Effetto delle Pulci sulla Cute del Cane

Immagine di cute canina rovinata da un'infestazione di pulci.

Foto – Effetto delle Pulci nel Cane (Fianco)

Immagine del fianco di un cane interessato dalla presenza di pulci.
Immagine del fianco di un cane interessato dalla presenza di pulci (particolare).

Foto – Effetto delle Pulci nel Cane (Fondoschiena)

Immagine del fondoschiena di un cane interessato dalla presenza di pulci (particolare).

Foto – Effetto delle Pulci nel Cane (Zona Caudale)

Immagine della zona caudale di un cane interessata dalla presenza di pulci.

UN CANE PUÒ MORIRE A CAUSA DELLE PULCI?

Le pulci possono trasmettere al cane malattie mortali; fortunatamente queste patologie non sono presenti in Italia.

TRASMISSIONE

Le pulci possono infestare un soggetto sano per via diretta tramite un infestato o per via indiretta, sottoforma di uova, tramite l’ambiente (cucce, coperte, cuscini, oggetti vari).

Un cane può trasmettere le pulci ad altri animali?

Sì; un cane può trasmettere le pulci a gatti, conigli, roditori e altre specie animali.

Un cane può trasmettere le Pulci a un uomo?

Sì; un uomo può essere infestato da pulci provenienti da un cane o da altri animali.

Quanto sono Pericolose le Pulci per un Adulto Umano?

L’azione delle pulci può causare all’uomo arrossamenti della pelle, dermatiti e intenso prurito; le pulci possono anche essere il vettore di patologie infettive molto gravi, come ad esempio la peste, che però è assente in Italia.

Quanto sono Pericolose le Pulci per un Bambino?

I bambini sono più sensibili al morso delle pulci a causa della loro pelle più delicata; la sintomatologia può comportare prurito, reazione allergiche, dermatiti.

Come negli adulti, col morso della pulce, potrebbero essere trasmesse al bambino patologie infettive anche di grave entità.

DISINFESTAZIONE

Come Eliminare le Pulci dal Cane

Per eliminare le pulci dal pelo del tuo cane puoi utilizzare un antiparassitario, che elimina gli insetti e ne previene la ricomparsa.

Ecco, generalmente, quali sono le fasi dell’applicazione di un antiparassitario su di un cane infestato da pulci:

– applicazione di uno shampoo specifico;
– risciacquo e asciugatura del manto;
– applicazione del prodotto antiparassitario (la metodologia di applicazione varia a seconda del prodotto utilizzato, segui attentamente le istruzioni);
– molti prodotti antiparassitari necessitano di più applicazioni per essere efficaci.
– verifica con attenzione che non ci siano effetti indesiderati; alcuni prodotti possono causare reazioni allergiche o irritanti.

Come Eliminare le Pulci dall’Ambiente

Le pulci adulte si trovano sul corpo dell’animale, ma uova e larve sono disperse nell’ambiente: per questo una pulizia ambientale è necessaria per un’efficace disinfestazione.

Gli habitat prediletti delle pulci sono tappeti, moquette, cuscini, divani, coperte e, naturalmente, la cuccia del nostro cane.

Se il tuo cane è stato infestato da pulci, oltre a pensare alla disinfestazione del suo pelo, dovrai:
– disinfettare tutti gli accessori e i giochi del tuo cane.
– pulire con cura, passando anche l’aspirapolvere, tutte le stanze in cui è stato il cane.

PREVENZIONE

Come Prevenire le Pulci nel Cane

In commercio esistono diversi antiparassitari; collari, spray, gocce o assumibili per via orale.

Ogni prodotto ha le sue specificità ed è adatto a determinati soggetti.

Puoi chiedere consiglio sul prodotto più adatto per il tuo cane al tuo Medico Veterinario.

Ricorda che una pulizia adeguata e una spazzolatura regolare del tuo cane hanno una funzione preventiva sulla ricomparsa delle pulci.

Piante Repellenti per le Pulci

Alcune piante sono state segnalate per avere un effetto repellente nei confronti delle pulci:

– assenzio;
– menta (poleggio e verde);
– crisantemi;
– lavanda;
– erba gatta;
– citronella;
– margherita;
– rosmarino.

Si può dire inoltre, in linea generale, che avere un giardino curato e tenere l’erba bassa è di già di per sé un minimo disincentivo alla proliferazione delle pulci.

Prodotti Naturali Contro le Pulci

Alcune sostanze naturali sembrerebbero avere la capacità di tenere alla larga le pulci: – aceto di vino bianco;
– cannella;
– chiodi di garofano;
– eucalipto;
– limone;
– menta piperita;
– olio di Neem;
– tea tree oil;
– tè verde.

Summary
Pulci nel Cane | Sintomi, Come eliminarle, Pericolosità
Article Name
Pulci nel Cane | Sintomi, Come eliminarle, Pericolosità
Description
Pulci nel cane: quali sono le Specie Più Comuni, quali sono i Sintomi di Presenza di Pulci nel Cane, quanto possono essere Pericolose, Come Eliminarle, Come Prevenirle.
Author
Publisher Name
Clinica Veterinaria Modena Sud
Publisher Logo
Condividi:
Torna in alto